Ricevitori per telemisura RF

Compact RDMSTM - soluzione multimode imbarcabile

Compact RDMS - Sono la 3a Generazione di ricevitori telemetrici RF di Quasonix per impieghi di bordo.
I ricevitori RDMSmulti-mode e multi-banda (P, LL, UL, S e C), grazie alle loro prestazioni di ricezione e demodulazione RF ulteriormente ottimizzate, sono oggi i più performanti sul mercato.

Combinano le caratteristiche uniche dei demodulatori DMS con tecnologia True-Trellis Multi-Symbol di Quasonix, per modulazioni ARTM Tier 0, I e II (PCM/FM, SOQPSK-TG e Multi-h CPM), con circuiti Down-ConverterIF Diversity Combiner ad altissime prestazioni. Supportano data-rate fino a 46 Mbps (23 Mbps per PCM/FM).

Possono anche operare demodulazioni “Legacy” per: Analog FM, BPSK, QPSK, OQPSK, AQPSK, UQPSK, AUQPSK, Digital PM.

I ricevitori telemetrici RF Compact RDMS sono ITAR Free.

Disponibili in un robusto ed estremamente compatto contenitore (12” pollici cubici), sono adatti ad operare in ambienti estremi. Integrano uno o due canali di ricezione RF eun Diversity Combiner.

Perché scegliere i ricevitori telemetrici RDMS di Quasonix?

approfondisci

Sono i migliori ricevitori telemetrici RF! – I demodulatori DMS con tecnologia True-Trellis, Multi-Mode e Multi-Symbol di Quasonix, utilizzati in RDMS, offrono prestazioni così avanzate da annullare i precedenti bench-mark.
- La loro bassa figura di rumore è migliore di almeno di 3,5 dB rispetto a qualsiasi altro demodulatore ARTM.
- Supportano la demodulazione True-Trellis per tutte le forme d’onda ARTM, anche con rapporto segnale rumore di qualità scadente.
- La rivelazione PCM/FM offre prestazioni da 3,5 a 5 dB superiori a un qualsiasi altro demodulatore single-symbol; quella SOQPSK è migliore di almeno 2 dB.
- Hanno una soglia di sincronizzazione estremamente bassa che si avvicina a valori negativi di rapporto segnale rumore (SNR); mantengono la sincronizzazione con SNR inferiore a qualsiasi altro demodulatore ARTM oggi disponibile e la riacquisiscono fino a 100 volte più velocemente.
- Dispongono di elevate capacità di compensazione “Phase Noise” che gli consente di operare con trasmettitori Legacy affetti da elevato rumore di fase.

Range di sintonia - 200 ÷ 5250 MHz. Sintonia continua opzionale: da 200 a 2500 MHz e da 4400 a 5250 MHz.

RF to bit - dalla radio-frequenza alla demodulazione digitale, fino alla restituzione dei dati in modalità Data+Clock.

Adaptive Equalizer - è un’opzione, disponibile per questi ricevitori, che mitiga sensibilmente gli effetti della distorsione multipath.

LDPC - la codifica di errore Low Density Parity Check, operata da trasmettitori RF con questa opzione, migliora il Link Margin di oltre 9dB.

STC (Space-Time Coding) - permette di ricevere sulla stessa portante il segnale da due transmitter TIMTER sincronizzati e offre gli stessi benefici di una trasmissione con diversità di frequenza senza occupare due diversi canali RF.

EVTM (Ethernet Via TeleMetry) - consente la ricezione trasparente e la ricostruzione di un flusso Ethernet generico (TCP/IP, UDP, ICMP, SNMP, …), con datarate fino a 46 Mbps, nelle bande L, S o C, trasmesso da un'unità TIMTER dotata di questa opzione.

Multi-Mode Diversity Combiner - Include la combinazione basata su “Maximal Ratio” e supporta le nuove modalità “Best Source Selection”. Dispone di una rivoluzionaria funzione di allineamento dinamico che gestisce un time-skew, tra due canali, di oltre 1300 ns (più di 60 bit a 46 Mbps).

Funzionalità Accessorie - le unità RDMS nella configurazione base includono: 
- funzione de-randomizer PCM IRIG 106 (attivabile/escludibile)
- possibilità di misurare la Bit Error Rate (BER) di segnali ricevuti da trasmettitori TIMTER con generatore di Test-Pattern attivato; 
- la demodulazione digitale fornisce direttamente l’uscita Data + Clock senza la necessità di un Bit-Synchronizer esterno.

Ricevitori telemetrici RF ad elevate prestazioni
Compact RDMS - ricevitore per telemisura RF

PDF

Instrumentation Devices - copyright © 2017 - webdesign ovosodo